App native o web App? Le nuove tecnologia al servizio delle piattaforme di gambling

lug 06

Le differenze che hanno caratterizzato questi due “gemelli diversi”, si stanno via via riducendo: la tecnologia HTML5, ha rappresentato l’elemento innovatore capace di accorciare le distanze tra i due mondi, cercando di conferire le stesse funzionalità ad entrambi. Sono molti i siti che offrono piattaforme di giochi e che hanno una versione online. La domanda che ci si pone, e su cui si incentrano i dibattiti, è quale sia il metodo più conveniente e comodo per giocare dai dispositivi mobili.

La questione riguarda soprattutto i giochi di casino online. “Il mobile è un mercato ancora in divenire, ma su cui puntiamo e crediamo che possa essere uno strumento interessante per i giochi da casinò" ha spiegato Pierangelo Raffini, capo del reparto business & marketing di Capecod. Il consolidamento della tecnologia e l'HTML5 stanno divenendo un punto di riferimento per i casinò, per cui serve una piattaforma tecnologica comune capace di integrare l’offerta mobile.

Cosa differenzia le app native dalle web app

Le app native devono scaricate ed installate direttamente sul nostro dispositivo assicurandoci che, il linguaggio di programmazione del dispositivo di cui disponiamo, sia necessariamente compatibile con la piattaforma di destinazione dell’ app. La web app, non necessita di essere scaricata ed installata, poiché è già direttamente accessibile dal browser presente sul proprio dispositivo. La programmazione di queste applicazioni è decisamente più semplice poiché possono essere direttamente avviate da un motore di ricerca. HTML o CSS, sono i linguaggi di programmazione solitamente usati per creare questo tipo di app.

L’unica cosa cui lo sviluppatore deve prestare attenzione, durante lo sviluppo, è il browser, siccome ognuno ha un device diverso e perciò è necessario considerare le diverse interpretazioni che un browser può dare alla pagina. Questa ultima considerazione, rappresenta un po’ il limite delle Web App, che risiede appunto nel tipo di linguaggio adoperato durante lo sviluppo dell’applicazione. Limite superato invece, dalle App Native. E’ difficile stabilire quale delle due possa essere più adatto a una sessione di gaming. Ci sono infatti numerosi vantaggi e svantaggi che bisogna valutare per poter trarre le nostre conclusioni nel miglior modo possibile. Ed è per questo che gli sviluppatori stanno studiando un modo che possa accomunarle in tutto e per tutto.

Quale delle due per i casinò online?

Il vantaggio principale dei casinò online è che permettono di giocare comodamente da casa propria, senza doversi recare di persona in un casinò vero e proprio. L’oggetto indispensabile per dedicarci a tale attività è il computer, e non sempre questo è possibile. Molte volte si presenta l’esigenza e la voglia di giocare, ma non disponiamo di un computer a portata di mano per poterlo fare. La tecnologia ci è venuta incontro in tal senso, permettendoci di usufruire dei casinò online attraverso i cellulari, ormai posseduti da tutti, e i tablet. Ovunque ci troviamo, possiamo soddisfare i nostri impulsi ludici.

Giochi di casinò e applicazioni native: vantaggi e svantaggi

Abbiamo già spiegato cosa caratterizza un’applicazione nativa. Tra di esse troviamo anche le casinò app, in versione semplificata, per far fronte ai limiti di calcolo dei dispositivi mobili. Queste applicazioni sono ottimizzate dagli sviluppatori per funzionare alla perfezione sullo smartphone o sul device su cui vengono scaricate (sia esso iOS, Android o WindowsPhone) ma, in caso di incompatibilità, non sarà proprio possibile installarle. Questo è molto importante perché si evita il rischio di malfunzionamenti che potrebbero anche causare disguidi nella fase di trasferimenti monetari, scommesse, ecc. Le “casino app”, scaricate direttamente dai vari store ufficiali (App Store, Google Play, WindowsStore), offrono garanzie in termini di sicurezza, poiché sono sottoposte a rigidi controlli sia per accertarsi che non danneggino il dispositivo, sia per stare attenti a che l’utente non incorra in qualche truffa.

Un altro enorme vantaggio nell’utilizzare le app native è quello di poter registrare e memorizzare il proprio account, in maniera tale da non dover ogni volta inserire nuovamente i propri dati. A volte, poi, vi sono due versioni diverse della stessa app: una per cellulari e una per tablet, in modo da sfruttare al meglio la differenza di risoluzione dello schermo. Uno dei pochissimi nei di questo sistema è che la necessità di scaricare e installare un’applicazione rende il gioco non immediato e, nel caso in cui si utilizzi un dispositivo non proprio, condiviso o una connessione lenta, non sarà possibile giocare.

Giochi di casinò e applicazioni web

Abbiamo detto che si tratta di applicazioni ancora più semplici, che vengono gestite direttamente all’interno del browser. Quando apriamo il sito di un casinò online veniamo reindirizzati automaticamente alla versione di “casino mobile” dalla quale sarà possibile accedere a tutti i giochi presenti. L’ottimizzazione in questo caso è variabile: per quanto una web app possa essere stata sviluppata con cura, risulta praticamente impossibile che possa tener conto di tutte le variabili presentate dagli innumerevoli dispositivi presenti sul mercato (soprattutto per quanto riguarda il mondo Android).

In genere non si riscontrano problemi quando si utilizzata un dispositivo di ultima generazione ma, se il device è un po’ in la col tempo, si potrebbero notare dei bug. In questo caso è meglio rinunciare (e magari passare ad un’app nativa), perché la web app potrebbe non bloccare il gioco ma, ad esempio, creare difficoltà nelle fasi successive. Un altro nodo cruciale riguarda la velocità di collegamento: per poter funzionare al meglio, infatti, le web app necessitano di scambiare una grande quantità di dati con il proprio server remoto, e nel caso di una connessione lenta o intermittente, si potrebbero avere dei lag o anche dei crash inaspettati. Il grande vantaggio di questa modalità è però quello di non richiedere installazione, ed è quindi perfetta per chi non ha spazio sul telefono per scaricare un nuovo programma, o per chi si trova ad utilizzare dispositivi non di sua proprietà.

La parola agli esperti

"Il gambling sul mobile è ancora in fase di crescita e molto si deve ancora fare", ha sottolineato recentemente Luigi Cacciapuoti di Lottomatica. "C'e' bisogno di consolidare la tecnologia e l'HTLM5 sta diventando un punto di riferimento per i casinò. Siamo poi un settore molto regolamentato e questo porta a ulteriori lentezze. Quello che serve è una piattaforma tecnologica comune per integrare l'offerta mobile. La catena del valore nel mondo del gambling è abbastanza complessa e quindi bisogna trovare uno standard comune".