Casinò multipurpose: le prossime sei aperture di quest’anno

feb 25

Negli ultimi decenni, i casinò di tutto il mondo si sono trasformati in complessi di ultima generazione “multipurpose” che offrono non solo opzioni di gioco, ma anche una grande varietà di scelte di alloggio, cibo e bevande insieme ad altri divertimenti. Si prevede che questo sarà l’anno di apertura di nuovi casinò. Alcuni degli operatori di gioco più importanti del mondo si sono proposti di lanciare i loro nuovi e costosi resort in alcune delle destinazioni di gioco più popolari, nel tentativo di ampliare e diversificare le loro operazioni e permettere ai visitatori di deliziarsi con qualcosa che non hanno mai visto prima.

Di seguito vi forniamo alcune informazioni sulle prossime aperture dei casinò del 2016.

Wynn Palace

Il Wynn Palace sarà il secondo resort con casinò integrato con sede a Macao e sarà gestito dal grande operatore di gioco d'azzardo, il Wynn Resorts. Inizialmente, la data di apertura era stata fissata al 25 marzo 2016, ma Wynn Resorts ha annunciato alla fine del 2015, che l’hotel resort&casinò aprirà le sue porte il 25 giugno 2016.

Tra le altre cose, il Wynn Palace disporrà di 1.700 camere d'albergo, sale riunioni, negozi e punti di ristoro, un centro benessere, una sala conferenze e un casinò che offrirà una grande varietà di giochi d'azzardo. Situato a Cotai Strip, nota perchè è come l’equivalente Strip di Las Vegas, il Wynn Palace sarà in parte circondato da un lago e i visitatori del resort saranno “traghettati” con uno SkyCabs dal design unico che navigherà su un lago di 8 acri (circa 32.000 m²).

Wynn Resorts ha affermato di voler investire la somma di 4.100 milioni di dollari per la costruzione del resort di lusso. Wynn Design & Development è stato incaricato della progettazione del Wynn Palace.

Louis XIII

Il Louis XIII è un altro dei resort di prossima apertura nella Cotai Strip prevista per estate del 2016. La struttura sarà adibita all’accoglienza della clientela proveniente dalla regione Asia-Pacifico e da tutto il mondo. Anche se ancora non è stato annunciato il nome dell’ operatore di gioco d'azzardo per la gestione del casinò, sicuramente molto presto, potremmo conoscerne il nome, secondo alcune recenti dichiarazioni rilasciate dallo sviluppatore del Luigi XIII, Holdings Ltd. Inoltre, è previsto che l’hotel della struttura avrà un totale di 236 camere distribuite su 26 piani. Boutique e ristoranti di lusso saranno altri dei servizi offerti dal Luigi XIII.

Nel 2014, l’uomo d'affari di Hong Kong e proprietario del resort, Stephen Hung, ha effettuato un ordine per 30 Rolls-Royce Phantom che saranno utilizzate per il trasporto dei visitatori verso e dal complesso dell’ hotel-casinò.

Valutato 1 miliardo di dollari, il Luigi XIII aprirà le sue porte nell'estate del 2016. L'architetto americano Peter Marino è stato nominato progettista per l'Exterior Design e come Design Consultant del grandioso progetto.

Lucky Dragon Hotel & Casino

Il Lucky Dragon Hotel & Casino sarà un hotel con casinò a tema asiatico di $ 373.000.000 situato sulla Strip di Las Vegas. Il resort comincierà ad accogliere i suoi visitatori e giocatori in agosto 2016.

Il progettista, PENTA Building Group, ha promesso che il Lucky Dragon fornirà una "autentica esperienza di gioco e culturale completamente asiatica". Il complesso sarà caratterizzato da una struttura di 9 piani con oltre 200 camere, un centro benessere, diversi ristoranti che offrono cucina asiatica sia tradizionale che moderna e il casinò di circa 5700 metri quadrati offrirà numerosissime e varie opzioni di gioco.

Lo studio di architettura di Las Vegas, EV & A Architets, si è occupato del design della struttura che a giudicare dalle premesse, avrà un risultato impressionante.

El Macao Parisino

I grandi complessi turistici gestiti dal gigante del gioco, Las Vegas Sands, sono stati a lungo considerati come la personificazione del lusso e della stravaganza.

L'operatore e la sua filiale con sede a Macao, Sands China, prevedono di aprire El Macao Parisino nella seconda metà del 2016. Sarà caratterizzato da un complesso di hotel e casinò in stile francese sulla striscia di Cotai. Rappresenterà una riproduzione della Torre Eiffel, alto quasi la metà rispetto all'originale e questo sarà il segno distintivo di attrazione del resort. La struttura dal valore di 2.700 milioni di dollari, avrà un hotel con un totale di 3.000 camere, un casinò con numerose opzioni di giochi sia tradizionali che esclusivi, un parco acquatico, un teatro, un centro benessere, uno spazio dedicato a convegni e mostre e molti altri servizi.

Gli sviluppatori hanno affermato che il Macao Parisino porterà un pezzo di Parigi nella regione amministrativa della Cina, con le sue terrazze panoramiche che emuleranno i Giardini di Versailles, un grande centro commerciale in stile Champs Elysees e naturalmente la riproduzione della Torre Eiffel.

MGM Cotai

Al capolavoro architettonico rappresentato dall’MGM Cotai sono stati destinati 3.000 milioni di dollari. La seconda proprietà di MGM Resorts International nella mecca del gioco d'azzardo dovrebbe essere completato e lanciato nel quarto trimestre del 2016. Lo studio di architettura americano Kohn Pedersen Fox Associates sta dietro la progettazione di quello che è stato descritto come il "gioiello" della Cotai Strip di Macao.

Il Cotai MGM avrà 1.500 camere e suite, un casinò, un centro benessere, numerosi locali preposti alla vendita di prodotti alimentari locali e bevande, sale riunioni e il primo teatro dinamico in Asia. MGM Cina, una filiale di MGM Resorts, ha rivelato che il complesso integrato fornirà forme più diverse e innovative di intrattenimento nella regione amministrativa della Cina e avrà lo scopo di attirare i clienti di gioco del mercato di massa piuttosto che gli high rollers del continente cinese. Manterrà le opzioni di gioco VIP, ma saranno molto più limitate rispetto ad altre località di questo genere a Macao.

MGM National Harbor

Un altro complesso di hotel e casinò di proprietà di MGM Resorts International è in procinto di aprire le sue porte quest'anno. La MGM National Harbor, dal valore di 1.300 milioni di dollari, sarà lanciato nella seconda metà del 2016 e sarà la sesta struttura ad offrire opzioni di gioco all'interno dei confini del Maryland.

L’ MGM National Harbor si trova proprio di fronte al fiume Potomac a Prince George County. Avrà un casinò di circa 41.000 mq con 3.600 slot machines e 140 tavoli da gioco. Un hotel con 300 camere, un teatro con 1.200 posti a sedere, una sala riunioni, negozi, ristoranti e bar sono alcuni dei servizi disponibili presso il resort.

L’MGM Resorts International ha nominato SmithGroupJJR come architetto responsabile del progetto. La maggior parte del complesso alberghiero e del casinò avrà la forma di un piedistallo, e disporrà di un parcheggio di 7 piani e un tetto spiovente che collegherà la struttura con un hotel di diciotto piani che avrà la forma di una torre di vetro.