Celebrità con il vizio del gioco d'azzardo e del poker

apr 06

Il poker sta inesorabilmente diventando uno dei fenomeni del nuovo millennio. Soldi, adrenalina e strategia sono tre fattori che hanno sempre attratto le masse, ma il rinascimento dell’antico gioco da tavolo nelle sue molteplici versioni è legato soprattutto alla diffusione virale del poker nei media e sulla Rete. Programmi televisivi ad hoc, testimonial di eccezione del mondo dello spettacolo e dello sport, siti internet specializzati e sezioni dedicate nei grandi quotidiani online hanno reso accessibile al grande pubblico il suo linguaggio complesso, che può essere considerato un vero e proprio codice di comunicazione.

Termini tecnici come bluff, fold e tight sono ormai il pane quotidiano di curiosi, appassionati e persino di star che hanno fatto del poker il loro hobby principale e, in alcuni casi, una ragione di vita sportiva.

Il legame tra cinema e poker si è andato consolidando nel tempo, come testimonia anche il recente successo dell’ultimo film hollywoodiano dedicato al gioco “Runner runner”, presentato lo scorso mese nella splendida Las Vegas. Antonio Esfandiari e Phil Laak, due dei players più conosciuti a livello internazionale, hanno fatto da comparsa in una scena cult della pellicola con protagonisti Justin Timberlake e Ben Affleck, quest’ultimo follemente innamorato del gioco e presente nella top 10 delle celebrità poker-friendly che abbiamo stilato in esclusiva per i nostri lettori.

BEN AFFLECK

image

Personaggio poliedrico. Attore, scrittore, regista e sogno proibito per diverse generazioni di donne, ha iniziato la sua love story con il poker dieci anni fa. La sua prima partecipazione ad un torneo pubblico risale al California State Poker Championship nel 2004, ove si vocifera abbia vinto 356mila dollari. Ben Affleck è stato catechizzato da una selezione di giocatori di poker professionisti e, da allora, ha fatto la sua comparsa anche in numerosi tornei WPT e WSOP, devolvendo le vincite in beneficienza.

MATT DAMON

image

Per non essere da meno a molti dei colleghi che ha incrociato nei cast più qualificati di Hollywood, Matt Damon è anche lui follemente innamorato del tavolo verde. Indiscrezioni provenienti dalla California parlano che l’attore americano avrebbe perso oltre 25mila euro alle WSOP a cui ha partecipato per carpire i segreti del gioco e studiare nel dettagli la parte che avrebbe successivamente interpretato nel poker movie Rounders.

TOBEY MAGUIRE

image

A quanto pare non era solo un ragno radioattivo nelle vesti di SpiderMan. Il poker bug ha colpito anche Tobey Maguire. A differenza di molti suoi colleghi ha una spiccata predilezione per i tavoli privati rispetto ai tornei nazionali e internazionali, nei quali tuttavia ha ben figurato cogliendo diversi piazzamenti alle World Series of Poker e si vocifera che le sue vincite di poker superino i 10 milioni di dollari. Protagonista assiduo degli High Stakes Games a Hollywood, ha incrociato le fiches contro altre stelle del cinema come Leonardo Di Caprio e Matt Damon. Indiscrezioni provenienti dai tabloid indicano che in passato abbia anche avuto batoste di gioco indimenticabili e problemi extra-poker con molti dei suoi avversari.

SHANNON ELIZABETH

image

Shannon Elizabeth Fadal è una star del cinema statunitense che divenne famosa nel 1999, oltre per la sua copertina senza veli sul must dell’erotismo Playboy, grazie all’interpretazione del ruolo di Nadia nella commedia adolescenziale American Pie. L’attrice di origini arabe risiede stabilmente nel paradiso del gioco, ovvero Las Vegas, inoltre è considerata come uno dei migliori players di poker tra le celebrità. Nel suo palmares un terzo posto assoluto all’ NBC National Head-Up Championships e diversi piazzamenti alle World Series of Poker del 2006 e 2007.

VICTORIA COREN

image

Victoria Coren, nota presentatrice televisiva britannica, è uno dei volti dello ShowBiz con un palmares di tutto rispetto. Dopo il trionfo nell’edizione 2004 del Celebrity Poker Channel, ha poi conquistato la piazza d’onore al Table World Championship. Ma il miglior risultato della sua carriera resta la vittoria nel 2006 al London Leg, tappa dell’European Poker Tour, prima donna a conquistare tale prestigioso torneo. Sposata con un’altra star dello spettacolo, David Mitchell, ha vinto nella sua carriere la fantasmagorica cifra di 1,3 milioni di dollari.

GABE KAPLAN

image

Gabe Kaplan è considerato come uno dei migliori giocatori di poker nell’elite della celebrità, forte dei suoi 4,1 milioni di dollari vinti nei tornei internazionali. Salito alla ribalta nel ruolo di attore in una sitcom di successo del 1970 chiamata “Bentornato Kotter”, ha rinvigorito il fattore popolarità negli ultimi grazie al poker, in particolare con la trasmissione televisiva “No-Limit Texas Hold-‘Em” e il ruolo di co-conduttore e commentatore al fianco di AJ Benza delle High Stakes Poker trasmesse sul network GSN. Il suo più grande trionfo nel poker risale al 2007 con la vittoria al tavolo finale di un torneo delle World Series of Poker 2007, che gli è valso un bottino da 131mila dollari.

JENNIFER TILLY

image

Jennifer Tilly è stata un'attrice e ora fa la sua vita da poker. Nel 1983 inizia la sua avventura nel jet-set rivestendo piccoli ruoli in televisione e film come “Hill Street giorno e notte”, ma il successo e la popolarità arrivamo sei anni più tardi con “I favolosi Baker” nel 1989. Per il film “Pallottole su Broadway” del 1994 ha ricevuto persino una nomination agli Oscar come miglior attrice non protagonista, e nello stesso anno ha preso parte al film “Getaway” con Alec Baldwin and Kim Basinger. Tilly, grazie alle sue forme conturbanti e al suo fascino, è stata inserita al ventitreesimo posto nella classifica delle 25 donne più sexy del mondo del 1995. Il 27 giugno 2005, Tilly ha indossato l’ambito braccialetto delle WSOP nel Ladies Event No-limit Hold'em, vincendo la cifra astronomica 158.625 dollari. Nel settembre dello stesso anno ha conquistato il WPT Ladies Night No Limit Hold'em - un “side event” del World Poker Tour - al Bicycle Casino di Los Angeles, guadagnando 25.000 dollari. Nell’anno magico della sua carriera ha vinto inoltre 125.000 mila dollari al WPT Invitational Tournament di Bellaggio. L’ammontare complessivo delle sue vincite nei tornei di poker è di oltre 600.000 mila dollari.

MICHAEL PHELPS

image

Michael Phelps non ha bisogno di presentazioni essendo il più grande nuotatore di tutti i tempi. Il ‘Kid di Baltimora’ è l’uomo dei record: record di vittorie in un’unica edizione dei Giochi Olimpici (8 medaglie a Pechino 2008) e primato assoluto di medaglie, ben 22. Oscurare dei fenomeni come Mark Spitz e Carl Lewis era veramente difficile, ma Phelps è riuscito nell’impresa. Da qualche tempo sta prendendo confidenza con il tavolo da gioco e, secondo indiscrezioni, è divenuto un giocatore di poker di tutto rispetto. Nella sua breve carriera ha raggiunto una solo finale, incassando 5.213 dollari, una cifra irrisoria rispetto alle partnership con i colossi del marketing sportivo. Quando appenderà il costume al chiodo, il poker potrebbe diventare una delle attività predilette dal re delle piscine.

SHANE WARNE

image

Shane Warne, meglio conosciuto come uno dei grandi interpreti del cricket made in Australia, si è fatto gradualmente un nome anche come giocatore di poker. Nel 2008 ha firmato un contratto di sponsorizzazione per rappresentare 888 ai tornei UK Open e Aussie Millions, inoltre è uno degli assidui frequentatori di sfide tra celebrità del poker.

CAMERON DIAZ

image

Cameron Diaz è, ad honoris causa, una delle star più famose nell’universo del cinema ad essere caduta ai piedi del poker. Tutto nasce dall’invito recapitato da Ellen Degenres per la partecipazione al No Limit Hold'em, torneo di poker a scopo benefico. L’attrazione per l’adrenalina e la strategia è stata così forte che la Diaz ha successivamente iniziato a giocare in maniera ssidua nel suo tempo libero. Passione che nel tempo si è rivelata una vera e propria ossessione per il gioco e i casinò. Nel suo palmares può vantare un secondo posto in un torneo tra celebrità. Nel 2010 è stata eletta dalla rivista Maxim come “Miss Texas Hold’em”, davanti a muse del calibro di a Heather Graham protagonista della saga“Austin Powers”, Mena Suvari, Jennie Garth della nota serie tv “Beverly Hills 90210”.