GVC lancia il Well-me Festival a sostegno della salute mentale sul lavoro

data di creazione: ott 12
Scritto da Alessandra Santoro

Non solo gioco, ma anche l’importanza dell’aspetto umano. E GVC Holdings PLC, il gruppo globale di scommesse sportive e casinò online, è noto proprio per il suo impegno a favore del benessere sociale, il suo sostegno alla diversità e l'offerta di un ambiente unico per il pieno sviluppo professionale dei suoi dipendenti. In questo senso, si è organizzato il primo Well-me Festival a sostegno della salute mentale sul posto di lavoro, un momento per conoscersi e relazionarsi.

Secondo la definizione dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), infatti, la salute mentale è uno stato di benessere nel quale un individuo: è in grado di sfruttare le sue capacità; è in grado di far fronte al normale stress quotidiano; riesce a svolgere la propria attività lavorativa in maniera produttiva; è in grado di fornire un contributo alla propria comunità. I lavoratori che godono di buona salute mentale hanno prestazioni migliori in ambito professionale.

A tal proposito, ecco il comunicato stampa di GVC:

GVC lavora per creare un ambiente che promuova il benessere positivo ogni giorno dell'anno. Siamo arrivati a metà del nostro primo Well-me Festival. Lunedì abbiamo annunciato una partnership con l'associazione di beneficenza per la salute mentale Mind, per sottolineare il nostro impegno per la salute mentale sul posto di lavoro. Ciò significa che noi, insieme ad altre 400 aziende, sosteniamo pubblicamente che la salute mentale sul lavoro è una priorità. Abbiamo anche ascoltato Faye McGuiness, direttore della salute sul posto di lavoro di Mind, per scoprire esattamente cosa significa per noi.

Questo impegno è definito da sei norme:

Standard uno: dare priorità alla salute mentale sul posto di lavoro sviluppando e realizzando un programma sistemico di attività

Secondo standard: assicurare in modo proattivo che il design del lavoro e la cultura organizzativa portino a risultati positivi in termini di salute mentale

Terzo standard: promuovere una cultura aperta intorno alla salute mentale.

Standard Quattro: Aumentare la fiducia e la capacità organizzativa

Standard Cinque: fornire supporto e strumenti per la salute mentale.

Sesta norma: Aumentare la trasparenza e la responsabilità attraverso la rendicontazione interna ed esterna

Abbiamo anche iniziato un dibattito su qualcosa che condividiamo tutti: lo stress. Lunedì, Heather Bolton di Unmind ci ha insegnato come rilevare lo stress in noi stessi e ci ha guidato attraverso un esercizio di respirazione. I sintomi dello stress possono essere fisici, emotivi o comportamentali, tra cui mal di testa, stanchezza, sensazione di sconvolgimento o frustrazione.

Da parte sua, Leon Taylor, un ex atleta olimpico, ha approfondito l'impatto fisico dello stress e ci ha mostrato come possiamo usare il nostro corpo per superarlo. Un metodo per alleviare lo stress, come ha dimostrato Leon, è quello di inspirare per quattro secondi, trattenere il respiro (mantenendo il rilassamento) per quattro secondi e infine espirare per sei secondi.

Abbiamo tutti la salute mentale, così come abbiamo tutti la salute fisica. A GVC stiamo lavorando per creare un ambiente che promuova il benessere positivo ogni giorno dell'anno, non solo per una settimana, ma questo festival è la nostra opportunità per conoscere gli strumenti, le risorse e il supporto che la nostra aziende mette a vostra completa disposizione.