Generale

I migliori film sul blackjack

Chiamatelo ventuno, chiamatelo vingt-et-un, chiamatelo come volete: il blackjack è forse il tipo di gioco d'azzardo più famoso, adrenalinico ed entusiasmante di tutti. Stiamo parlando della stella dei casinò di mezzo mondo, che deve il suo nome a un “fante nero”, black jack appunto. Con questo app
I migliori film sul blackjack

Chiamatelo ventuno, chiamatelo vingt-et-un, chiamatelo come volete: il blackjack è forse il tipo di gioco d'azzardo più famoso, adrenalinico ed entusiasmante di tutti.

Stiamo parlando della stella dei casinò di mezzo mondo, che deve il suo nome a un “fante nero”, black jack appunto. Con questo appellativo viene infatti battezzato negli anni Trenta, nel Nevada, quando gli Stati Uniti rendono libero il gioco d'azzardo.

Il sistema di gioco è semplice: 2 mazze di carte francesi, 104 in tutto, ogni giocatore fa la sua puntata, il banchiere assegna a ciascuno una carta scoperta e poi effettua un secondo giro. Poi inizia la partita, si potrà chiedere una carta o stare. Se un giocatore supera il 21 perde e il mazziere incassa altrimenti deve sperare nella regola del banco.

Tutti nella nostra vita abbiamo giocato almeno una volta a blackjack, probabilmente in uno dei migliori casinò online sicuri e autorizzati in Italia. O almeno tutti abbiamo visto almeno una volta qualcuno giocarci. Questo perché tantissimi film sono basati su questo tipo di gioco d'azzardo. Pellicole fantastiche, grandi attori, registi da prima pagina. Passiamo allora in rassegna quali sono i migliori film del cinema che parlano di blackjack.

21 Blackjack

Partiamo dal più classico, dal film capace di incassare a livello mondiale qualcosa come 157 milioni di dollari (di cui 81 milioni solo negli Stati Uniti). Stiamo parlando di “21”, pellicola diretta da Robert Luketic basato su una storia vera: il gruppo di studenti del Mit Blackjack Team, che tra gli anni 80 e 90 sbancarono tantissimi casinò contando le carte. Come protagonisti troviamo lo straordinario Kevin Spacey, Jim Sturgess, Kate Bosworth, Aaron Yoo e Liza Lapira. Per un film che tutti hanno ancora nelle orecchie grazie alla celebre battuta: “21 vittoria! Grande baldoria!”.

Rain Man – L'uomo della pioggia

Non possiamo non citare poi un film del calibro di “Rain Man – L'uomo della pioggia”, film del 1988 che porta la firma di Barry Levinson. Qui gli attori sono due pezzi da novanta: Tom Cruise e Dustin Hoffman, due fratelli, di cui uno con forma di autismo, che tra le tantissime peripezie si ritrovano a Las Vegas, a giocare d'azzardo e a vincere oltre 80 mila dollari. Premio Oscar per miglior attore protagonista a Dustin Hoffman, oltre che Oscar come miglior film, miglior regia e migliore sceneggiatura originale. Un vero e proprio successo.

The Cooler

Facciamo un salto negli anni duemila, precisamente nel 2003, con il film di Wayne Kramer “The Cooler”. William Macy interpreta Bernie Lootz che di mestiere fa il cooler, ovvero colui che fa perdere i clienti dello stesso casinò. Il problema però è che a un certo punto compare Natalie, interpretata da Maria Bello. Nel film troviamo anche un grande Alec Baldwin, Shawn Hatosy e Ron Livingston, per un incasso finale da 10 milioni di dollari.

Una notte da leoni

Cambiamo genere e ci spostiamo sulla commedia umoristica con quello che in America è noto come “The hangover”. Stiamo parlando del brillante film Una notte da leoni, diretto dal regista Todd Phillips, con un cast che è una garanzia: Bradley Cooper, Ed Helms, Justin Bartha, Heather Graham e uno straordinario Zach Galifianakis. Acclamato tutto il mondo, ha raccolto quasi mezzo miliardo nei botteghini di tutto il mondo. Dando inizio a una trilogia di assoluto valore.

The Gambler

Remake del film degli anni settanta “40 mila dollari per non morire”, il film The Gambler di Ruper Wyatt parla di Jim Bennet, interpretato da Mark Wahlberg, che è insoddisfatto del suo lavoro da professore universitario. Jim nasconde un segreto, quello del gioco d'azzardo, per colpa del quale inizia a indebitarsi e ed è costretto a chiedere aiuto a Neville, portato in scena da Micheal Kenneth Williams, che gli presta 60 mila dollari. Un film tutto thriller e azione, che vede nel cast anche attori come Jessica Lange, Brie Larson, John Goodman e Domenick Lombardozzi.

Casinò

Per questo film vi devono bastare quattro nomi, il primo quello del regista, gli altri tre quelli dei protagonisti. Casinò è infatti un film del 1995 targato Martin Scorsese, interpretato da loro maestà Robert De Niro e Joe Pesci, che riportavano la squadra riuscitissima di “Quei bravi ragazzi”, e infine la meravigliosa Sharon Stone. Un film che si unisce inevitabilmente al gioco d'azzardo, soprattutto per la location, come racconta la produttrice Barbara De Fina: “Vedemmo molti casinò, ma ce n'erano pochi che potessero andar bene per quel periodo. La scelta si limitava ad un paio, e dovevamo trovarne uno che ci accettasse. Perché i proprietari non sono nel giro del cinema e il cinema distrae la gente dal gioco”.

Croupier

Il film di Mike Hodges, pellicola del 1998, è in realtà noto anche con un altro nome: “Il colpo – analisi di una rapina”. Film di minore importanza, ma per gli esperti è veramente una piccola perla, che sfiorò tra le altre cose anche una candidatura agli Oscar. Stiamo parlando della storia di Jack, che noi vediamo con il volto di Clive Owen, aspirante scrittore che, in crisi finanziaria, inizia a lavorare in un casinò di Londra. È questo lavoro che gli darà il via per scrivere grandi storie. Il problema è che Jack finirà in affari molto complicati.

Pasquale Giacometti

Ruolo: Redattore

Giornalista pubblicista esperto in calcio e scommesse sportive. Collabora in pianta stabile con la nostra redazione di Gaming Report e con due quotidiani online dedicati al Napoli e al football italiano. Specializzato in podcast, contenuti multimediali e social network.