La top 10 degli uomini più ricchi del gambling secondo Forbes

nov 02

Sheldon Adelson, proprietario storico della catena di casinò Las Vegas Sands, alla veneranda età di 84 anni, è l’uomo più ricco del mondo nella categoria “Gambling e Casino” secondo la classifica stilata da Forbes, la popolare rivista statunitense di economia e finanza. Nel 2017 il magnate statunitense vanta un patrimonio di 30,4 miliardi di dollari, occupando la 20esima posizione assoluta a livello mondiale, in crescita rispetto ai 29,5 miliardi dello scorso anno.

Lo segue Che Woo, miliardario di Hong Kong e Ceo di Galaxy Entertainment, con un patrimonio pari a 12,1 miliardi di dollari, il quale ha registrato un +50% in un solo anno grazie alla vertiginosa crescita dei ricavi dei casinò. Al terzo posto troviamo l’austriaco Johann Graf, Ceo del Gruppo Novomatic, gigante del segmento dei casinò e degli apparecchi da intrattenimento, operante anche in Italia, con un patrimonio personale di 7,2 miliardi di dollari.

Segue in quarta posizione il canadese di origine israeliana Mark Scheinberg, fondatore insieme a suo padre di Pokerstars, una delle più grandi società a livello planetario di poker online, con un patrimonio di 4,5 miliardi di dollari (in crescita rispetto ai 4,1 miliardi del 2016). La miliardaria asiatica Pansy Ho, principale azionista di MGM China,in quinta posizione, ha visto crescere la sua fortuna del 20% grazie anche all’apertura anticipata del casinò Cotai di Macao.

Sesta miliardaria del settore del Gambling con un patrimonio di 4,1 miliardi di dollari, Angela Leong, amministratore delegato della SJM Holdings, la società che gestisce le case da gioco di Macao. Nella Top Ten troviamo anche la britannica Denise Coates, fondatrice di Bet365, colosso mondiale del gioco online, con una fortuna di 3,6 miliardi di dollari. Segue in nona posizione il giapponese Hang Chang Woo, Presidente e Ceo di uno dei più grandi operatori mondiali di pachinko, giochi molto popolari nell’est asiatico, con un patrimonio di 3,4 miliardi. Chiude la Top ten l’israeliano Teddy Sagi, sviluppatore del software Playtech, la piattaforma su cui si basa la maggior parte del gioco online mondiale, con un patrimonio passato dai 2,9 miliardi dello scorso anno agli attuali 3,1 miliardi.

Il magnate del gambling USA Steve Wynn, occupa l’undicesima posizione con un patrimonio di 2,5 miliardi di dollari, seguito dallo spagnolo Manuel Lao Hernandez, fondatore di Cirsa, una delle più importanti società di casinò operante tra Europa e America Latina, con un patrimonio personale di 2,4 miliardi di dollari.