Trucchi e strategie per vincere alla Roulette

La roulette è uno dei giochi più popolari nei casinò terrestri ed online di tutto il mondo. Carica di glamour, mistero ed eccitazione appassiona i frequentatori di casinò sin dal XVII secolo. Il suo arrivo sul web ha contribuito ad aumentarne la popolarità e ad incrementare il numero di players.

In questo articolo vi spiegheremo come padroneggiare le strategie relazionate a questo gioco intrigante. Alcune si basano su veri e propri calcoli e modelli matematici, altre invece si rifanno a metodi più empirici. Ve ne sono poi altre abbastanza difficili e bisogna perciò leggerle con molta attenzione prima di capirle mentre ne esistono anche di più intuitive e veloci. Insomma ce n’è per tutti i gusti. Di seguito troverete le migliori strategie che vi aiuteranno a vincere con la roulette sia dei casinò terrestri che dei casinò online AAMS.

Sistemi per vincere alla Roulette

Il sistema Fibonacci

Il sistema Fibonacci, che prende il nome dal genio matematico che l’ha elaborato, è basato su una sequenza matematica attualmente utilizzata per aumentare le probabilità di vincita alla roulette. Ricordate che funziona solo se applicata in maniera corretta e continuativa.

La sequenza numerica che ha reso famoso Fibonacci e che può aiutarvi a vincere un bel gruzzolo alla roulette è la seguente: 1 – 1 – 2 – 3 – 5 – 8 – 13 – 21 – 34 – 55 – 89 – 144 – 233

A prima vista, questi numeri così disposti non significano niente, ma vi spiegheremo come usarli per poter vincere con il gioco della roulette dei casinò terrestri e dei casino online.

Come utilizzare il metodo Fibonacci per giocare alla Roulette

Considerate la suddetta sequenza e cominciate a stabilire un valore di partenza che rappresenterà la vostra prima puntata. Stabiliamo come primo valore 10 € che andrà a sostituire il primo 1 della sequenza Fibonacci. La sequenza Fibonacci con base 10 € sarà quindi la seguente:

10 € – 10 € – 20 € – 30 € – 50 € – 80 € – 130 € – 210 € – 340 € – 890 € – 1440 € – 2330 €

Come potete vedere non abbiamo fatto altro che sostituire il primo numero della sequenza con il valore dell’esempio e abbiamo continuato a moltiplicare. A questo punto si comincia a puntare. Piazzate il primo valore, 10 €, sul colore rosso o nero della roulette. In caso di vincita mantenete tale valore e ripetete la puntata; in caso di perdita passate al valore successivo. Se siete arrivati a metà della sequenza dopo diverse perdite e vincite, ripartite dal primo valore.

Giocare alla roulette seguendo lo schema di Fibonacci permette di aumentare le vostre possibilità di vincita. In sostanza la sequenza consente di ottimizzare il valore delle giocate, consente di recuperare i soldi persi, mantiene stabile la dinamica complessiva del gioco.

Il sistema Labouchere

Henry Labouchere, matematico francese del secolo scorso, studiando le sequenze matematiche, è riuscito ad individuare per caso un altro dei sistemi che oggi viene utilizzato per vincere alla roulette. Il sistema Labouchere è di facile comprensione, si tratta semplicemente di sottrarre o aggiungere dei numeri. Andiamo a vedere più da vicino in cosa consiste.

Il sistema è basato su una sequenza di numeri progressivi la quale indica il valore che bisogna dare alle puntate. (Il sistema Labouchere è conosciuto anche col nome di “sistema delle cancellature” poiché si dovranno cancellare dei numeri). Il fulcro del metodo risiede nella sequenza numerica che trovate qui di seguito.

Se avete la possibilità, per comprendere meglio, munitevi di carta e penna e scrivete sul vostro foglio questa sequenza: 1 – 2 – 3 – 4 – 5. Questi sono i numeri di partenza. Il numero uno indica il valore iniziale della puntata. Assegnate un valore al numero 1, ad esempio 10 €. La sequenza di Labouchere tradotta in €, sarà la seguente: 10 € – 20 € – 30 € – 40 € – 50 €. Il valore che abbiamo scelto è naturalmente esemplificativo: potete associare al numero un qualsiasi valore e poi completare la sequenza moltiplicando il vostro valore con i numeri della sequenza di base.

La prima puntata dovrà essere uguale al primo valore della sequenza labouchere. Seguendo l’esempio riportato la prima puntata da fare sarà di 10 €. Questa deve essere piazzata non sui numeri secchi, ma sul rosso o sul nero o sul pari o dispari. Se la prima puntata risulta vincente ripetete la stessa puntata con lo stesso valore di partenza mentre se risulta perdente, la seconda puntata dovrà essere uguale al secondo numero della sequenza Labouchere (seguendo l’esempio 20 €). Continuate così all’infinito, puntate sempre sulla stessa casella ma variando il valore. Una volta ottenuta la vincita, tornate al primo valore del sistema e ricominciate tutto da capo.

Il metodo Labouchere può essere utilizzato sia nelle roulette dei casinò terrestri che nelle roulette dei casino online. Fate molta attenzione però a mettere in pratica in maniera estremamente corretta tale metodo.

Il sistema delle dozzine

Come ben saprete la roulette presenta 3 dozzine che tagliano il panno di gioco. Questo sistema si basa proprio su tale tipo di puntata. E’ di semplice utilizzo e può essere usato da quei giocatori che dispongono di diverso tempo per mettere da parte un bel gruzzolo. Prestate però molta attenzione e cercate di mettere pratica il sistema in maniera corretta poiché funziona solo se applicato nel modo giusto.

Cominciamo spiegando meglio cosa si intende per dozzine al gioco della roulette: i numeri della roulette si presentano divisi in tre dozzine differenti. Il metodo delle dozzine si basa su tre raggruppamenti per sviluppare dinamiche di gioco vincenti. Ogni dozzina contiene dodici numeri distinti visibili nella sezione alta del panno verde del tavolo della roulette.

Applicazione del sistema delle Dozzine

Il metodo presuppone 2 puntate su due delle tre dozzine presenti. Non esiste una regola specifica per quanto riguarda la scelta delle due dozzine. Andremo a selezionare due delle tre in modo casuale. Una volta selezionate 2 delle tre dozzine disponibili si procede puntando per ognuna la somma di 5 €. (si tratta solo di un’ esempio quindi la può essere modificata a vostro piacimento). E’ importante che entrambe le dozzine che avete scelto, siano puntate con lo stesso valore.

Cosa fare in caso di perdita

Se le due puntate risultano perdenti dopo la prima manche di gioco, procedete puntando sulle stesse e aumentando del doppio il valore di ogni puntata. Secondo l’esempio riportato, se il primo giro va male, nel secondo occorrerà puntare 10 € per ciascuna delle dozzine scelte. Puntate sempre sulle stesse dozzine. Continuate a raddoppiare il valore in caso di perdita in maniera progressiva.

Cosa fare in caso di vincita Se le vostre puntate sulle dozzine risultano vincenti, continuate a puntare sulle stesse lasciando il valore della puntata per ciascuna inalterato. Significa che dovete ripetere esattamente la stessa puntata fatta in precedenza.

Tale sistema non è di per sé molto scientifico ma, applicato correttamente, funziona alla perfezione. Le puntate sulle dozzine aumentando quando si perde e diminuendo quando si vince, permettono di limitare le perdite e massimizzare le vincite.